L’invenzione iconografica in Andrea Mantegna

post

Sira von Waldner (a cura di)

Andrea Mantegna e la creazione iconografica:

La Madonna della Tenerezza con il Bambino sognante

 

Al cospetto della Madonna col Bambino Dormiente si palesa il concetto, la dimostrazione che nessun sujet o argomento nella pittura esige più maestria, come la rappresentazione della maternità, così profondamente umana e nel contempo divina di Maria. In Mantegna si rivela l’idea di una “Tenerezza” con un Bambino Gesù dormiente, beatamente sognante, abbandonatosi al grembo materno, allegoria della imperturbabilità della fede.

Una tale opera d’arte, in quanto immagine devozionale, non aveva ancora inspiegabilmente trovato un suo riconoscimento per la creatività iconografica, malgrado la notizia dell’esistenza di una versione precedente, conosciuta e riconosciuta come autografa, e nonostante la conservazione sensazionale della sua magnifica cornice, coeva e in perfetto stile mantegnesco.

Questa pubblicazione intende approfondire i vari aspetti di quest’opera inedita del Mantegna, con saggi di specialisti del settore che riportano con illuminante precisione i risultati delle rivelazioni scientifiche dei loro studi.

Il volume include scritti di Maurizio Marini, Simon Bobak sulla conservazione del quadro, Nicholas Eastaugh per un paragone fra le due versioni, Claudio Metzger sulla storia degli studi su questo quadro, Timothy Newbery sul rapporto stilistico fra quadro e cornice e i contributi di Emilio Negro e Giorgia Zattini, con la curatela del progetto affidata a Sira Waldner, autrice anche dello studio di approfondimento sui rapporti tra cornice, immagine votiva e creazione iconografica.

 

Partnership: MHF Memorial Foundation

Formato: cm  24,5 x 29,5

Rilegato, copertina in seta, con cofanetto

Pagine: 184

Illustrato a colori e in b/n

Lingua: Italiano e Inglese

Anno: 2009

Prezzo di copertina € 120,00

ISBN: 9788896157039

ALTRI
EVENTI